e-learning
partners-banner

A MARTIGNANO IL QUARTO INFODAY DEL PROGETTO” POS MATOME GRIKO”, 20/11/2012

 

Un incontro per la sperimentazione e valutazione

del nuovo metodo di insegnamento del Griko e delle unità didattiche destinate agli adulti

 

Martedì, 20 novembre 2012 alle ore 18,00 a Martignano (Le), presso il “Parco Turistico G. Palmieri”, in Piazza Palmieri, si terrà l’Infoday di presentazione del progetto Pos Matome Griko. L’incontro è organizzato dall’Agenzia per il Patrimonio Culturale di Lecce, Leader partner del progetto, in collaborazione con l’Istituto di Culture Mediterranee di Lecce, e partner del progetto.

L’infoday di Zollino è il terzo di un ciclo di incontri che si snoderanno nel territorio della Grecìa Salentina, finalizzati alla presentazione del progetto Pos Matome Griko ed alla sperimentazione e valutazione del nuovo metodo di insegnamento, implementato grazie al progetto Pos Matome griko e di alcune delle unità didattiche del livello “B1 e B2 adulti".

Particolari e novità metodologiche del progetto, saranno illustrati dal Prof. Salvatore TOMMASI

Il progetto Pos Matome Griko rientra nel programma comunitario Lifelong Learning e nasce per promuovere e la tutelare il Griko, proprio nelle aree in cui si parla, sviluppando un metodo di insegnamento all’avanguardia che ne renda l’apprendimento possibile a tutti e ovunque, arrivando così a colmare un vuoto didattico, metodologico e storico, causa principale della dispersione di questo millenario patrimonio linguistico e storico.

La novità di questo progetto consiste, nell'adozione, per la prima volta nell'insegnamento di una lingua minoritaria del “Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue” (QCER), basato sulla divisione per livelli di conoscenza e competenza linguistica (elementare A1/A2, intermedio B1/B2, avanzato C1/C2). La stessa metodologia per decisione del Consiglio d'Europa viene applicata per l'insegnamento delle lingue ufficiali europee come lingue straniere.

I tradizionali strumenti didattici come vocabolari, libri, corsi di lingua per bambini ed adulti, sono, inoltre coadiuvati dall’utilizzo delle moderne ITC applicate al settore dell'istruzione. Il progetto, prevede, infatti lo sviluppo di un sito web dedicato ( www.e-griko.eu) , di una piattaforma linguistica multimediale e di un software didattico, studiati per coinvolgere e catturare l’attenzione dei più giovani, senza dimenticare, però il pubblico dei più adulti che avranno a disposizione un sistema didattico completo e integrato per l’apprendimento del Griko a tutti i livelli.

Proprio per il grande valore innovativo il progetto Pos Matome Griko ha ottenuto il gratuito patrocinio dalla Direzione Regionale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con nota prot. n. 10129 del 19 dicembre 2011. Il Patrocinio del MIUR è un importante riconoscimento al valore del Progetto e al lavoro di tutto il team di progetto.

Il team progettuale è composto da partner internazionali di alto profilo e di grande esperienza nel campo della progettazione e della realizzazione di iniziative finalizzate alla valorizzazione e alla salvaguardia dei beni culturali dei paesi dell’area euromediterranea quali: Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo (IT); British Hellenic College (Gr), Alpha Publications (Gr); University of Cyprus (CY); Istituto di Culture Mediterranee (IT).

La disponibilità di materiali didattici moderni e uno specifico programma di formazione sono i punti di forza del progetto per rafforzare la consapevolezza del valore culturale e storico che la lingua Grika ha avuto sulle popolazioni interessate e che può e deve essere salvaguardato.

Info: Emanuela Perrone - Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo - 0832 301484; emanuela.perrone@agenziaeuromed.it